alchimia-spirituale-femminile-6

L’alchimia spirituale femminile è l’espressione mistica della trasformazione energetica interiore: così come gli antichi miravano a trasformare il vile metallo in oro, così possiamo fare noi (nella nostra essenza profonda), attraverso la trasmutazione a livello vibrazionale.

Sebbene questo percorso appartenga ad entrambi i sessi pur con alcune differenze (poiché la consapevolezza spirituale riguarda gli esseri umani in generale), in questo contesto ho deciso di focalizzare maggiormente il discorso sull’aspetto prettamente femminile, legato ai passaggi di vita.

 

banner ruotadimedicina telegram

La trasmutazione del potere interiore

Ogni volta che affrontiamo una sfida o un passaggio importante, tutto il nostro “software” interno subisce una riorganizzazione forzata. Le lezioni apprese, le sfide superate, le capacità che abbiamo acquisito o risvegliato… tutto si aggiunge all’archivio di vita, modificando il pattern interno per adattarlo alle situazioni.

Le donne, che sono esseri in continua trasformazione fisiologica, vivono questi passaggi in modo molto più intenso, soprattutto quando coinvolgono le porte spirituali importanti. Una di queste porte è il passaggio dei 50 anni (anno, più, anno meno) : un momento in cui diventiamo persone completamente nuove.

 

 

alchimia-spirituale-femminile-1

la ricerca dell’alchimia interiore

Quasi tutte le mie clienti over-50, prima o poi dicono la stessa frase: “Non riconosco più il mio corpo”.

Inizialmente vengono da me (a volte spinte dai mariti), nella speranza di trovare una specie di cura miracolosa o di  bacchetta magica per… rimettere le cose a posto (cioè: farle tornare come prima). Tuttavia questo non è possibile, in quanto si tratta di una “porta” da cui non si torna indietro.

Ma l’aspetto positivo è che grazie alla coltivazione dell’alchimia spirituale femminile, questa trasformazione definitiva può diventare una vera e propria rinascita a nuova vita, sotto tutti i punti di vista.

Qualsiasi momento importante, positivo o no (gravidanze, cambiamenti di casa, lutti, ecc.), comporta un adattamento interno. Il modo per fare sì che questa energia non venga sprecata, ma anzi rappresenti una ricchezza, è seguire una via per la trasmutazione del potere interiore. 

 

 

I due aspetti fondamentali, alla base dell’alchimia spirituale 

Ci sono due passaggi fondamentali che, usati insieme, permettono di incanalare l’energia e realizzare l’alchimia:

  1. L’ATTENZIONE
    L’attenzione può essere definita anche FOCUS. Mentre si esegue una pratica energetica, ma anche mentre si attraversa un momento importante della vita, è importante apprendere come mantenere l’attenzione focalizzata sul momento presente, sulle sensazioni che l’esperienza ci induce a provare, ecc.
    Lo sciamanesimo insegna che “dove si posa l’attenzione, lì si dirige l’energia“. Ecco perché è fondamentale rimanere nella presenza consapevole durante le fasi importanti di vita: senza il focus l’energia viene semplicemente dispersa, sprecata, senza portare evoluzione.
  2. L’INTENZIONE
    Nell’alchimia spirituale femminile, la seconda chiave di consapevolezza è l’intenzione. Quando l’attenzione è focalizzata, l’intenzione può intervenire per dirigere o per rafforzare il processo di trasformazione alchemica.

Per conoscere meglio il tema dell’autocoltivazione del sé e gli aspetti dell’energia Zheng Qi, ti consiglio di seguire la registrazione della conferenza che puoi trovare nella pagina dell’evento (cliccando su questo link). 

 

 

Alchimia spirituale femminile 6

lezioni Iwakura Insegnanti

 

Vuoi lavorare sulla tua alchimia spirituale?
Tecniche di meditazione corporea Iwakura® – corso streaming 10 incontri
Leggi la pagina

La trasformazione del karma

In questo momento di risveglio spirituale femminile, sono tante le donne che chiedono di ricevere pulizie energetiche e pulizie karmiche.  Tuttavia, il karma più appiccicoso in cui, spesso, ci ritroviamo impantanati, è quello che accumuliamo IN QUESTA VITA, attraverso le scelte automatiche, che dipendono dalla nostra mancanza di focalizzazione.

Senza sbloccare questi meccanismi è inevitabile ritrovarsi, ciclicamente, presi in una nuova rete di insoddisfazioni, paure, ostacoli ed autosabotaggi. 

E’ inutile ripulire il karma delle vite passate, se non abbiamo ancora messo in ordine quella presente. Ecco perchè il primo passo da compiere, nonché il più coraggioso, é quello di CONNETTERSI CON LA PROPRIA ESSENZA PROFONDA.

Come si ottiene questa connessione? Lavorando sul Dantian Inferiore.

 

 

 

Nei Gong e Dantian Inferiore

La trasformazione alchemica spirituale dell’energia femminile, parte comunque dal corpo fisico. All’inizio le pratiche dedicate agli uomini e alle donne coincidono, perché è necessario sviluppare la base.

alchimia-spirituale-femminile-4

Dantian inferiore

Esse si focalizzano, soprattutto, sull’allineamento del corpo, sul respiro e sul rilassamento, e hanno come destinatario primario il Dantian Inferiore.

Per poter passare al lavoro successivo è indispensabile realizzare questa profonda connessione con il Dantian, che permette di ottenere un efficace RADICAMENTO nel qui e ora, ed una forza interiore ben focalizzata.

Nella pratica della meditazione corporea Iwakura®, dedichiamo molto tempo alla ricarica del Dantian. Il Dao, infatti, insegna che:

 

“non si può ottenere di rilassare la mente, se il corpo è contratto”. 

 

 

Da parte mia, per esperienza personale, aggiungo: non possiamo raggiungere l’espansione spirituale se siamo disconnessi dalla nostra realtà fisica. Perché in quanto esseri umani, siamo una completezza di corpo, mente e spirito. L’uno non può esistere senza l’altro. 

 

Parleremo ancora dell’alchimia spirituale femminile.

Nel frattempo, puoi leggere anche questi articoli:

Karma negativo

Cosa vuol dire essere “spirituali”?