Andrà tutto bene? Come cambiare il presente… e il futuro

Inviato da:

Se ti piace, condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Andrà tutto bene?

Andrà tutto bene, è la frase che ci ha tenuti uniti per un periodo fatto di incredulità ma anche di speranza… e per alcuni anche di certezza. Di fatto, però, questa “certezza” è venuta a mancare, lasciando spazio a caos, confusione, destabilizzazione.

Passando per le vie, nelle strade, ecco che si vedono ancora pochi cartelloni sbiaditi di alcune persone che si sono rassegnate, anche per pigrizia, oppure non si vedono affatto.

 

andrà-tutto-bene-1

IWAKURA® percorso professionale: esercizi per trovare la centratura

E’ forse l’ora del silenzio mentale?

Cosa è successo dopo il nostro Andrà tutto bene?  Di fatto niente, se non ritrovarci al punto di partenza: crederci per una seconda volta sarebbe davvero troppo!

Ecco, allora, che alcune persone cadono in una sorta di silenzio mentale, significa che la mente continua ad elaborare messaggi, che non arrivano, però, ad altre parti del nostro corpo, come il cuore, gli arti…  E’ come se la mente si scollegasse dal corpo ed agisse da sola, senza però trovare alcun raggio d’azione.

E’ come respirare la stessa aria tumefatta, senza avere la possibilità di aprire la finestra, quindi anche l’energia che entra in noi è un’energia viziata.

“Dobbiamo essere positivi”: sì ma come?

Essere positivi significa essere possibilisti e non stolti: desiderare che tutto possa andare bene è sicuramente un pensiero fortificante, però limitarsi al desiderio non porta a nulla di buono.

Dobbiamo imparare a concretizzare le situazioni, a prenderne atto per quello che realmente sono e poi arrivare a maturare un nostro pensiero chiaro e non confuso, e per fare questo dobbiamo perseguire un percorso che viene fatto su noi stessi e che ci prepara ad affrontare le diverse situazioni.

 

IWAKURA® percorso professionale: esercizi per trovare la centratura

 

andra-tutto-bene-4

Andrà tutto bene, ci avevo proprio creduto… e adesso?

E adesso occorre andare avanti, perché tornare indietro non è possibile, ma capire cosa sarà è sicuramente un diritto di tutti.

Se ci pensiamo, abbiamo sempre saputo che non poteva bastare appendere un cartello al balcone, al cancello, alla finestra, per avere la soluzione in tasca. Qualcuno, però, ha riposto una grande fiducia in un simbolo che era il simbolo della nostra forza, della speranza, quindi di ogni individuo.

Ebbene, dentro di noi ci sono tanti altri simboli, che sono dei richiami, che hanno bisogno della nostra attenzione, per essere capiti, ascoltati, cercati, studiati, analizzati… Pensiamo, per esempio: come ci siamo arrivati all’affermazione Andrà tutto bene?

Ci siamo arrivati perché era un nostro bisogno! Sicuramente, per poter stare bene, abbiamo la necessità di arrivare a tantissimi altri nostri bisogni, che sono affermazioni, richieste, necessità… e la prima in assoluto è sicuramente quella di conoscere profondamente noi stessi per poter essere in grado di sopravvivere e rivalutare ogni situazione.

 

Tu ce l’hai questa forza, questa capacità? Vorresti trovarla per non dover più essere vittima di situazioni come queste e soprattutto per non dover più essere sopraffatto dagli eventi?

 

Non occorre un mago, ma solo gli esercizi giusti. La Medicina Cinese e la sua spiritualità antica e saggia, ci offrono la strada per poter sviluppare la forza interiore necessaria per domare gli eventi.

 

Andra-tutto-bene-3

 

IWAKURA® percorso professionale: esercizi per trovare la centratura

 

Questo non vuol dire che non avrai mai più un problema nella tua vita, o che “magicamente” la realtà esterna cambierà, ma sarai tu a vederla e ad affrontarla in modo completamente diverso: non più da vittima, ma da timoniere della tua nave.

Non serve a nessuno “pensare positivo”, se poi non si agisce. La realtà si trasforma attraverso l’azione concreta, la costruzione di un percorso di espressione di sé, guidata non da un qualsiasi pensiero positivo, ma bensì da un pensiero COSTRUTTIVO. Questa è la vera alchimia che cambia il mondo, non la ripetizione delle frasine.

Voglio ripeterti la domanda:

Tu ce l’hai questa forza, questa capacità?

Se non senti di averla ma la vorresti, allora metti al primo posto, nella tua lista di priorità, un percorso di crescita vero, che non è fatto solo di parole ma di fatti, di CORPO.

 

Se vuoi conoscere meglio questa opportunità…. non c’è problema 🙂 Scopri IWAKURA®

 

0

Circa l'autore:

L'interesse per le discipline naturali è nato per eredità familiare: farne il mio lavoro è stato un "fuori programma", un mix che ha unito la passione per questi metodi e la natura di scrittrice. La spada giapponese mi trasmette la forza e la determinazione per non cedere alla pigrizia, ma sono le giornate di sole vento a caricarmi le batterie alla grande. Adoro fare formazione sia in aula sia a distanza, perchè imparo ogni giorno qualcosa di nuovo che arricchisce l'esperienza. Per questo un corso, anche se si ripete, non è mai totalmente identico al precedente.
Contattami
close slider
    Trattamento dei dati personali sul sito. I tuoi dati vengono gestiti secondo quanto indicato nella nostra privacy policy. Per consultarlaclicca sul link in basso nel menu.
error: Questo contenuto è protetto da copia!