Esprimi il meglio di te

Come sentirsi bene con se stessi – la Ruota di Medicina

Inviato da:

Sentirsi bene e stare bene con se stessi, è uno degli obiettivi che, indistintamente, uomini e donne si pongono nella vita, o meglio: arrivati ad un certo punto della propria vita.

Perchè quando si è giovani, la vita appare così prepotente che non c’è nemmeno il tempo di porsi domande così profonde. Gli anni che abbiamo davanti sembrano tendere all’infinito, rendendoci invincibili.

Quando si è troppo giovani per guardarsi dentro con assoluta sincerità, si pensa sempre, o quasi, che sentirsi bene dipenda dagli altri, soprattutto dall’ “amore”.

Ma poi il tempo passa, e cominciamo a chiederci se siamo davvero felici, se tutti i problemi della vita ci hanno realmente resi più forti, o se ci hanno solo fiaccati.

Leggi tutto →

0

Radicamento: il primo chakra è la fonte dell’equilibrio e dell’espressione

Inviato da:

Radicamento nella realtà: La Madre Terra e il primo chakra

Il primo chakra, Muladhara nella tradizione induista, è un centro di energia situato alla base della colonna vertebrale. I chakra sono rappresentati come ruote, vortici energetici che hanno il compito di assorbire e tradurre l’energia vibrazionale, veicolandola nei canali sottili del nostro corpo.

Leggi tutto →

0

Vacanze in meditazione: metodo Iwakura® – Il corpo che medita

Inviato da:

Immagina di fare delle vacanze in meditazione, e di tornare a casa con un bagaglio di conoscenze che potrai utilizzare per sempre…. Una vacanza diversa dalle altre, in grado di lasciare davvero il “segno”.

Se parliamo della vacanza rilassante e costruttiva o meglio “identificativa”, che lascia dentro di te il valore della consapevolezza, in grado di farti esclamare “questa sì che è una vacanza congeniale”, (al tuo modo di essere, ai tuoi bisogni… a quello che davvero cerchi e che forse non sai definire), allora scegli di abbracciare buoni propositi e risultati certi optando per le VACANZE IN MEDITAZIONE! (Che fa bene anche alle pelle!).

Leggi tutto →

0

Vampiro energetico: se ti “aggancia” il problema sei tu

Inviato da:

Vampiro energetico? Si, esattamente: questo è un termine in uso per descrivere una persona apparentemente “normale”, che tuttavia tende facilmente ad assorbire dagli altri l’energia vitale, mentale ed emotiva agendo come un parassita.

Il suo carattere manipolatore fa leva sulle debolezze emotive o mentali degli altri, rubandone la forza per la propria sopravvivenza, invece di creare da solo il proprio potenziale energetico.

Leggi tutto →

0

Ascoltare la voce del corpo – La ruota di Medicina

Inviato da:

Spesso la voce del corpo viene soffocata. Il corpo ti parla, ti guida, ti indica la strada.

Anche se se ne parla tanto, tutti noi siamo stati educati a non ascoltarlo, a trattarlo quasi come un molesto grillo parlante. Eppure…

 

Sentire la voce del corpo

Leggendo i libri di psicosomatica e di simbologia del corpo, si apprendono tutti gli schemi elaborati dagli esperti, per aiutare ognuno di noi a comprendere il perchè nascosto dietro i sintomi del corpo fisico.

Alcuni fanno riferimento all’agopuntura, altri ai chakra, altri direttamente ad organi fisici ed emozioni. Su ogni testo, in ogni metodo, troviamo un piccolo tassello che spiega i motivi celati dietro il dolore.

Ma siamo davvero tutti uguali?

Leggi tutto →

0

Come meditare bene e trasformarlo in una professione

Inviato da:

Come meditare bene. Quanto è forte in te l’esigenza di imparare a meditare? Forse stai chiedendo come farlo nel modo migliore e senza “effetti collaterali”… oggi ho deciso di scrivere proprio a te che ti stai avvicinando a questa disciplina o cerchi un’opportunità per approfondirla.

Perchè imparare a meditare bene?

La meditazione è una via per la ricerca dell’equilibrio personale. E’ un metodo che ti aiuta a rallentare i pensieri, a prendere un certo distacco dai problemi, oppure semplicemente a rilassarti.

Leggi tutto →

0

Camminare nella natura in cerca di me stessa

Inviato da:

Erano giorni che desideravo fare una bella camminata nella natura… ne sentivo l’esigenza.

Camminare è da sempre il mezzo che mi porta a riflettere con lucidità sulle cose, mi aiuta ad osservare le situazioni dall’esterno, a trovare le soluzioni… Così oggi, con la scusa di testare le nuove scarpe da ginnastica da passeggiata, mi sono ritagliata due ore di silenzio e di passi. Uno dopo l’altro, a ritmo sostenuto.

All’inizio prendere il ritmo non è stato facile, il mio ginocchio reduce dagli anni di danza faceva male, ma poi tutto il corpo si è adattato, si è ammorbidito. La camminata è diventata regolare e piacevole.

Leggi tutto →

0
Pagina 1 del 3 123
Contact slider
close slider
    Trattamento dei dati personali sul sito. I tuoi dati vengono gestiti secondo quanto indicato nella nostra privacy policy. Per consultarlaclicca sul link in basso nel menu.
error: Questo contenuto è protetto da copia!