naturopatia e benessere

Stress da lavoro: come risolverlo con la meditazione corporea

Inviato da:

Stress da lavoro e sovraccarico mentale.

Che rapporto hai con il tuo lavoro? Inizio col porgerti questa domanda perchè, comunque la si pensi, lavorare stressa….

Che lavorare sia stressante è una realtà. Lo stress può essere percepito in maniera diversa: molto dipende dalla tipologia di lavoro. Meglio, vero, se siamo appassionati alla nostra professione, ma anche in questo caso, raggiungere i nostri obiettivi può essere stressante.

Leggi tutto →

0

Elemento legno: la personalità in Medicina Cinese

Inviato da:

Sei un elemento legno se…

I cinque elementi della Medicina Tradizionale Cinese (Wu Xing), rappresentano i cicli della natura, il modo in cui la terra esprire tutte le sue forze e permette lo scorrere della vita.

Ma anche noi, in quanto elementi della Natura, esprimiamo le stesse potenzialità. In particolare, ognuno di noi rispecchia prevalentemente uno dei cinque aspetti predominanti: legno, fuoco, terra, metallo o acqua.

Leggi tutto →

0

Reni e Medicina Cinese: una respirazione energizzante – La Ruota di Medicina

Inviato da:

Nell’antica Medicina Cinese i Reni sono gli organi chiave dell’elemento ACQUA. Acqua significa essenza, potenzialità, freddo, discesa verso il profondo.

Ma c’è un altro aspetto fondamentale: l’acqua è l’energia ancestrale che abbiamo ricevuto dall nostro albero genealogico, ovvero il DNA, la forza ereditata dal passato e dagli avi. Questa scintilla vitale viene conservata nel rene sotto forma di energie sottili, l’organo ne è il custode.

L’emozione connessa con il rene è la paura. In particolare riferita alla “paura esistenziale“, quella istintiva, collegata alla sopravvivenza. Ovviamente al giorno d’oggi non ci troviamo più in pericolo di vita nella stessa maniera dei nostri antenati, che potevano morire di fame, di peste o per l’attacco di una tribù vicina.

Leggi tutto →

0

Le dolci virtù dell’olio essenziale di arancio: buonumore e serenità

Inviato da:

Quante volte hai già utilizzato l’olio essenziale di arancio dolce, anche senza saperlo?

Ritorna per un attimo al senso di bruciore agli occhi che hai provato, schizzandoti il liquido contenuto nelle “bollicine” della buccia di arancia: esatto, in quell’occasione hai avuto un incontro ravvicinato con l’olio essenziale.

Se soffri di cali di umore, stress, ansia, stanchezza mentale, ti consiglio di avere sempre con te un po’ di olio essenziale di arancio dolce: ti sarà di aiuto. Scopriamo insieme perchè.

 

La produzione dell’olio essenziale

L’olio essenziale naturale, se viene prodotto nel modo corretto, si ottiene passando la buccia triturata del frutto nella corrente di vapore. Sfruttando i diversi punti di evaporazione, nell’alambicco avviene la magia del frazionamento delle diverse sostanze. Se ne ottiene un olio leggerissimo, molto aromatico, puro, di colore giallo ambrato.

Leggi tutto →

0
Contact slider
close slider
    Trattamento dei dati personali sul sito.
error: Questo contenuto è protetto da copia!