Blog

La Ruota di Medicina: una guida interiore per la crescita

Inviato da:

Se ti piace, condividi!
  • 27
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    27
    Shares

Crescere ed evolvere concretamente nel mondo moderno, grazie alla Ruota di Medicina sciamanica

 

Cosa significa “crescere concretamente”?

Dalle conoscenze antiche possiamo attingere validi insegnamenti per ritrovare l’equilibrio nella vita di oggi.

 

La Ruota di Medicina

 

Nelle antiche comunità venivano creati cerchi di pietre, disposti in modo particolare rispetto ai punti cardinali. In queste aree la comunità si riuniva in occasione di: preghiere, celebrazioni, guarigioni, riunioni collettive, insegnamenti spirituali…. Si trattava delle Ruote di Medicina, cerchi sacri.
Nel corso delle conquiste molti cerchi sono stati distrutti, ma alcuni tra quelli originali sopravvivono ancora, a testimonianza del passato e dei valori tramandati.

Durante le tappe iniziali del percorso di studio sulle discipline vibrazionali (parliamo dei primi anni ’90), ho avuto il mio primo approccio con La Ruota di Medicina, questo strumento che appartiene alla tradizione dei Nativi Americani, ma che, in varie forme differenti, ha caratterizzato l’espressione di molte culture sciamaniche nel mondo.
Quello con la “ruota” è stato il mio primo contatto con lo sciamamesimo, da lì ho scoperto che questa via di ricerca interiore mi apparteneva, e mi avrebbe aiutata molto nel cammino di vita e di studio.

 

ruota di medicina al sole

Mi trovavo all’interno della ricerca sulle vibrazioni umane, ovvero su quell’aspetto sottile, incorporeo, che caratterizza tutte le tecniche energetiche: dalla pranoterapia, al reiki, ai cristalli, alla meditazione. ecc. Nel momento in cui ho avuto le prime  esperienze nel mondo sciamanico, ho percepito che tutto ciò a cui mi stavo dedicando era collegato, connesso da un filo di continuità che rendeva ogni disciplina parte e complemento di tutte le altre: prospettive diverse di uno stessa dimensione.

 

Poco tempo dopo ho fatto un sogno, nel quale ero parte di un cerchio di personaggi che aiutavano un malato, il quale  si trovava disteso a terra dentro una grande tenda, coperto da un tessuto colorato pieno di simboli. Ognuno di questi personaggi si inginocchiava di fianco al malato: chi compiva dei gesti, chi usava delle pietre, chi cantava… ognuno ha donato la sua parte di cura. Al mio turno sono intervenuta utilizzando delle piume, per riequilibrare l’energia di quella persona.
Quando mi sono svegliata avevo la sensazione che quel momento non fosse stato solo un sogno, ma un’esperienza fisica: sentivo ancora il tocco delle piume nei palmi delle mani, e l’odore delle erbe bruciate in un angolo della tenda.

 

Leggi anche
Ruota di Medicina : un'esperienza sciamanica

Per mia fortuna non è stata l’unica esperienza di questo genere: negli anni ho ricevuto molti insegnamenti durante i sogni, che ho potuto integrare con l’apprendimento concreto durante lo stato di veglia. Tuttavia sentivo una necessità: quella di poter rendere quelle esperienze parte della vita quotidiana.

Molte di queste pratiche tramandate dal mondo sciamanico, purtroppo, vengono proposte solo all’interno di eventi “speciali”, in cui si riproducono le condizioni esatte (o quasi) in cui le cerimonie venivano officiate nelle tribù antiche. Questo è un passaggio eccellente per il primo apprendimento, ma molto spesso tutto si interrompe qui. Manca l’integrazione con la vita REALE delle persone, ed è ciò che io sono andata cercando.

 

La Ruota come luogo sacro

la-ruota-di-medicina-7

La Ruota di Medicina è una rappresentazione del Cerchio della Vita: simboleggia la vita, la morte, la rinascita, ma anche l’atto di apprendere le lezioni spirituali dalle proprie esperienze. Contiene molti simboli, primi tra tutti le 4 Direzioni e i totem animali. Il percorso di vita, così come quello spirituale di una persona, percorre tutte e quattro le Direzioni.

Al momento della nascita ci troviamo in un determinato punto della Ruota e siamo collegati ad uno spirito animale (totem), il quale rappresenta le nostre capacità e gli strumenti potenziali di cui disponiamo per utilizzarli nel corso della vita. Ogni parte della ruota rappresenta una parte della nostra vita, ma anche una delle stagioni dell’anno. Tutto si muove in cerchio, la vita stessa è un continuo divenire, una trasformazione da una forza all’altra.

Man mano che facciamo esperienza, attraversiamo tutte le fasi della ruota, fino al momento di lasciare il corpo. Questa stessa sequenza si applica ad un evento singolo, come la creazione di un progetto, la risoluzione di un problema, ecc. Piccoli movimenti circolari che fanno parte di un grande cerchio.

Ma non ci fermiamo qui: la Ruota di Medicina rappresenta l’intero Universo, di cui tutti siamo parte integrante. Il mondo, così come si presenta, si genera a partire dall’insieme di tutti i suoi elementi. Quindi i nostri pensieri e le nostre azioni generano non solo la nostra realtà circostante, ma TUTTA la realtà esistente: tutti siamo il Cosmo.

 

Nei momenti in cui ci colleghiamo con l’energia della Ruota, attingiamo al suo potere che è anche il nostro, ed è così che riusciamo ad essere focalizzati, puliti, in perfetto equilibrio.

 

la-ruota-di-medicina-6La Ruota come Strumento


Per i motivi che ho accennato, ho ritenuto importante imparare a fare della Ruota di Medicina uno strumento per la vita. 
Personalmente ho creato ruote di medicina per prepararmi ai passaggi cruciali, ai trasferimenti, ai percorsi nuovi, ai cambiamenti, ecc. Ruote piccole per il mio vissuto personale, e ruote più grandi da condividere con altre persone.

Ovviamente non si tratta di strumenti magici, ovvero non sono le Ruote a lavorare per noi, ma permettono di attivare la forza interiore, esprimendola e dirigendola verso gli obiettivi spirituali e materiali. Perché anche un obiettivo materiale ha un suo corrispettivo spirituale: ogni evento racchiude l’aspetto sottile e quello denso.

Creare una ruota di medicina è un percorso di crescita, nel quale si focalizzano gli obiettivi, le capacità da cui attingere, e si opera una scrematura di tutto ciò che non serve: paure, dubbi, distrazioni. Una volta terminata, richiamarne l’energia rinforza sempre di più gli aspetti positivi della situazione.
Molti dei miei allievi hanno utilizzato questo mezzo per affrontare le situazioni di cambiamento, ricevendone aiuto, guida spirituale, sostegno energetico. La Ruota, infatti, è come un prolungamento del nostro spirito: un prolungamento puro, forte, cristallino.

Per qualcuno potrebbe trattarsi di una sciocchezza, di una stregoneria “da donne”, ma io lo considero un mezzo per connettermi con la mia essenza più profonda, per far tacere il chiacchiericcio mentale e far prevalere la saggezza interiore. Da questa connessione deriva il collegamento con la giusta decisione da prendere.

 

Leggi anche
Ruota di Medicina : un'esperienza sciamanica

È uno strumento così importante nella mia vita, da avergli dedicato questo sito, in cui mi occupo di formazione a distanza: cerco infatti di proporre il mio lavoro di insegnamento e trasmissione spirituale secondo i principi della Ruota, e proponendo una comprensione al di là dei confini.

Entrando nella Ruota accettiamo il nostro ruolo all’interno del Cerchio della Vita, ma accettiamo anche la sfida di conoscere meglio noi stessi e le nostre forze interiori, qualsiasi esse siano.
Solo imparando a focalizzare e dirigere i nostri lati luminosi ed oscuri possiamo divenire esseri completi, e solo un essere completo può trovare la propria realizzazione ed il benessere di vivere giorno per giorno.

 

Ti piacerebbe imparare ad utilizzare la Ruota di Medicina per la tua vita? Richiedi la formazione a distanza su questo tema affascinante.

 

 

Ti è piaciuto questo post? Condividilo e aiutaci a diffondere i messaggi positivi di crescita. 🙂 Grazie! Se desideri commentare o rivolgerci delle domande inseriscile nei commenti, sarò felice di risponderti. La Ruota di Medicina.

2

Circa l'autore:

L'interesse per le discipline naturali è nato per eredità familiare: farne il mio lavoro è stato un "fuori programma", un mix che ha unito la passione per questi metodi e la natura di scrittrice. La spada giapponese mi trasmette la forza e la determinazione per non cedere alla pigrizia, ma sono le giornate di sole vento a caricarmi le batterie alla grande. Adoro fare formazione sia in aula sia a distanza, perchè imparo ogni giorno qualcosa di nuovo che arricchisce l'esperienza. Per questo un corso, anche se si ripete, non è mai totalmente identico al precedente.
Contact slider
close slider
    Trattamento dei dati personali sul sito.
error: Questo contenuto è protetto da copia!