operatore qi gong 1

L’operatore qi gong è un Insegnante specializzato in una branca delle arti orientali che è la ginnastica cinese, utilizzata prevalentemente a fini salutistici. La caratteristica principale del Qi Gong è che i movimenti, dolci ed armoniosi, sono abbinati alla corretta respirazione, ed è proprio questo l’aspetto determinante al fine del riequilibrio generale e del benessere.

Perché diventare Operatore Qi Gong

Gli stravolgimenti sociali degli ultimi anni, con le conseguenti emozioni generate, hanno portato l’attenzione di molte persone sulla necessità di creare uno stile di vita decisamente meno stressante e frenetico. Molti hanno valutato il fatto che correre continuamente, per cercare di ottenere dei benefici effimeri che in realtà non si raggiungono mai, rende la vita della persona molto simile a quella del criceto.

Tutto questo genera un diffuso mal-vivere, che porta malessere emozionale ma anche fisico, perché alla lunga, ormai lo sappiamo bene e lo dimostrano gli studi ufficiali, il disagio usura il corpo e danneggia fortemente la salute.

Quindi, il fatto di studiare per diventare Operatore Qi Gong è, prima di tutto, una scelta di attenzione verso se stessi e la propria esistenza sulla terra. Inevitabilmente, chi ritrova un proprio equilibrio interiore ha il desiderio di condividerlo con altri, e da qui nasce l’opportunità professionale.

 

operatore-qi-gong-2

allenamento qi gong nella natura

 

Vieni a scoprire il percorso triennale OPERATORE QI GONG

 

Come si inquadra un insegnante dal punto di vista fiscale?

Dopo gli ultimi aggiornamenti legislativi del 2023, l’operatore Qi Gong (come tutti gli altri operatori sportivi in genere), ha visto maggiormente riconosciuta la propria professionalità. In sostanza, mentre prima si poteva aprire un corso anche senza una formazione certificata, adesso le leggi sono più restrittive, il che è un vantaggio per chi intraprende un percorso formativo concreto e continua ad accrescere le proprie conoscenze, nel corso del tempo.

Ciò significa che anche per gli insegnanti sportivi è prevista la contribuzione INPS, oppure, in alternativa, il lavoro tramite partita IVA nella gestione separata.

Come sempre ci sono numerose lacune nel nuovo assetto gestionale, che speriamo verranno colmate in tempi accettabili. Tuttavia è innegabile che questo cambiamento, anche se un po’ traumatico, ha l’effetto collaterale positivo di “scuotere” gli operatori qi gong, consegnando nelle loro mani una maggiore responsabilità verso gli utenti.

E’ infatti fortemente consigliato (quando non obbligatorio), come in ogni altra professione, l’aggiornamento continuo al fine di mantenere le certificazioni conseguite.

 

operatore qi gong 3

qi gong per la terza età

 

Vieni a scoprire il percorso triennale OPERATORE QI GONG

 

Fare l’operatore qi gong è una professione che parte da sé stessi

A differenza di altre forme di ginnastica, che possono essere apprese in modo prettamente tecnico e così trasmesse, il qi gong appartiene alla categoria delle ginnastiche “filosofiche”.

Significa che diventare un operatore qi gong bravo richiede anche un lavoro interiore, che nel tempo coinvolge e modifica sia lo stile di vita, sia la personalità. Questo aspetto a volte viene tralasciato, ma è tra le cause di insuccesso che ostacolano la riuscita di un certo numero di insegnanti.

Infatti, nell’esecuzione delle forme l’altro elemento predominante (insieme al respiro), è L’INTENTO. E’ l’intento ciò che permette di dirigere l’energia ed inviarla dove c’è bisogno. I movimenti non sono “magici”, se non sono accompagnati dal respiro e dall’intento valgono quanto una coreografia.

Quindi, intraprendere una formazione come operatore qi gong richiede prima di tutto una scelta: quella di dedicarsi ad un lavoro sul proprio ego e sulla propria personalità, per creare il più possibile l’armonia. Sarà l’armonia creata dentro di noi ad agire in modo positivo sugli utenti, più che gli esercizi in sé.

Questo discorso può apparire un po’ ostico, ma imparare il qi gong non è il semplice studio delle forme. Quella è solo la prima parte, paragonabile alla scuola elementare. E’ il lavoro sul corpo.

Il vero insegnante lavora attraverso il corpo, cioè la sua sola presenza è motivo di armonizzazione del gruppo, ma per raggiungere questo livello occorrono tanti anni e molta, moltissima pratica. Però questo è l’aspetto più affascinante di tutto il percorso.

 

LEGGI ANCHE:

Che cos’è il qi gong terapeutico?

Dao Yin Qi Gong per coltivare l’eleganza del movimento

Esistono effetti collaterali nella pratica del qi gong?

 

I termini “terapeutico” o “medico” sono riferiti alla pratica del qi gong. Non si parla di diagnosi mediche, né si intende sostituire le prescrizioni ed il parere del Medico.