Risolvere gli autosabotaggi con : DEPROGRAM SELF PUNISHMENT EMPOWERMENT

47,00

Risolvi gli autosabotaggi. Deprogram Self Punishment Empowerment – creato da Stephanie Brail

aggiungi alla lista desideri
aggiungi alla lista desideri

Descrizione

Se ti piace, condividi!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Risolvere gli autosabotaggi con il metodo:  DEPROGRAMMAZIONE DEGLI AUTOSABOTAGGI

Risolvere gli autosabotaggi aiuta a sciogliere qualsiasi programma di auto-punizione che potrebbe essere in esecuzione nel subconscio, o che induce comportamenti limitanti, scarso rendimento, sofferenza personale, insuccesso, ecc.

Un programma di auto-punizione è un insieme di istruzioni registrate nell’inconscio, che determina nella persona degli atti involontari “di auto-distruzione”, invece di realizzarsi ed avere successo.

 

Cosa sono gli autosabotaggi e perchè risolverli

Gli atteggiamenti auto-limitanti comprendono tendenze quali: la distruzione dei rapporti personali (creando costantemente conflitti in famiglia o sul lavoro), eccessi di spese, cattiva gestione del denaro, od anche comportamenti che denotano poca cura di se stessi (mangiare troppo, bere troppo, mancanza di attività fisica, dipendenza dalla tv, consumare prevalentemente cibo-spazzatura, ecc…).

Per questo, risolvere gli autosabotaggi migliora molto la qualità della vita ed il rapporto con noi stessi.

 

Da dove provengono gli autosabotaggi

I programmi di auto-punizione di solito provengono da dinamiche infantili non risolte, oppure da famiglie disfunzionali, ma possono anche derivare da problemi karmici. Questa attivazione, unita all’esercizio e al lavoro di consapevolezza, contribuisce a cancellare questi programmi ‘nascosti’ e a consentire la realizzazione personale.

 

Cosa ricevi nell’attivazione per ricolvere gli autosabotaggi

Dispensa in inglese

TRADUZIONE IN ITALIANO

1 attivazione a distanza tramite la ci-ball

attestato master (insegnante)

lignaggio

 

Una volta ricevuta l’attivazione dovrai eseguire quotidianamente degli auto-trattamenti energetici, per sbloccare le energie legate all’autopunizione.

 

Come si esegue l’autotrattamento per gli autosabotaggi. 

Dopo aver ricevuto l’iniziazione energetica a distanza (troverai tutte le istruzioni allegate alla dispensa), dovrai far passare 24 ore: quindi, in pratica, devi dormirci su per una notte.

Il mio consiglio è di lavorare su una situazione per volta, trattandola consecutivamente per almeno un mese o più.

Ogni giorno, nel momento che preferisci, dovrai “lanciare” il trattamento, ovvero: fare qualche respirazione preparatoria, poi dire (mentalmente oppure a voce alta), “autotrattamento di deprogrammazione degli autosabotaggi“.

A questo punto dovrai continuare a respirare con calma, lasciando che l’energia vitale lavori. Se non sai comprendere quando l’energia si ferma, nessun problema: metti un timer programmato per 10 minuti. Quando il timer segnala che sono passati i 10 minuti, fai un bel respiro profondo, muoviti, scuoti il corpo e ritorna alla normalità.

 

 

 

 

Il metodo per risolvere gli autosabotaggi non costituisce una psicoterapia: si tratta di un metodo puramente energetico, che non sostituisce il pare e e l’operato del medico o dello psicologo.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Vuoi lasciarci la tua opinione su questo prodotto?